lunedì 24 dicembre 2007

Le pagelle del PANCARO – CIAO CLUB vs BANCO 0-0 (*)

3-5-1-1 la formazione schierata dal mister Grifo per portare finalmente a casa la vittoria:

Agostinelli;
Pancrazi (Dindelli), Gennaioli, Nespoli (Giovagnini G.);

Urci, Dell'Omarino L.(c),
Puleri (Losio), Farinelli G.(Dini), Farinelli L.(Giovagnini J.);
Polimeni; Ulivi.

Il Banco parte bene e domina il primo tempo senza però riuscire a violare la porta avversaria, cala poi nella ripresa quando la partita diventa apertissima e si vedono clamorose occasioni da una parte e dall'altra.

Nico 7.5: Il presidente riesce a strapparlo per mezzo pomeriggio al su' babo il quale aveva dichiarato: "ma voi sete matti, lui ci ha da stare qui a vendere i Mariobabi e ci ha da andère a fica". Al suo esordio assoluto col calcio che conta, compie 3 miracoli e non sbaglia manco un rinvio. Negli spogliatoi lava diligentemente le scarpe del Roggi, il giocatore più anziano.

Pancaro 6: Senza infamia e senza lode, sempre ruvido nel bene e nel male.

Dindo 6: Entra nel momento più difficile della partita. Il suo obiettivo principale per il bene della squadra è evitare la rissa contro Efrem Calamati. Pulito, non sbaglia niente.

Roggi 6.5: Questo elegantone viene a fine partita inseguito da un avversario che gli fa i complimenti come "il giuocatore più corretto di tutti". Roba da matti.

Cane 6: Anche il suo uomo viene sostituito senza avere mai tirato né passato il pallone. Si impermalisce per 23 minuti dopo un cazziatone del Gallino.

Giova 6: Buono sia in fase di copertura che, e ce ne era bisogno, di attacco.

Drino 6.5: Il più dinamico di tutti, da lì non si passa anche se su un sospetto fuorigioco dalla sua parte viene il pericolo più grosso.

Luis 5.5: Dal capitano ci si aspetta di più, anche se nel finale piglia in mano la squadra con un preciso tiro da fuori area e un cross eccellente. Però a me non me sta bene che il capitano lo fa uno più picino.

Gallino 6: Si fa male dopo 20' contribuendo all'inizio arrembante del banco. Poi la sua assenza si sente.

Balboa 5.5: come tutto il reparto avanzato, soffre. Il campo piccolo non è il suo preferito.

Puledro 5.5: voti bassi per tutti oggi dalla cintola in su; buono in fase di interdizione, ma un po' nervoso; portato fuori a braccia per doppio crampo, i motivi possono essere due: o ha corso fino all'esasperazione, o ha seguito la preparazione atletica del Trappoloni.

Batista 6.5: come diceva un paffutello signore dell'entroterra romagnolo qualche anno fa: "Ordine e disciplina". Questo doveva fare il Mamo e questo ha fatto. Speriamo che l'era degli infortuni simulati sia finita.

Fox 6: giocatore di gran classe e grande malignità. Lo accoppano quando stava cominciando a creare seri pericoli assieme al Fachiro.

Nicolino 5.5: il gol sbagliato di testa si trasforma in bestemmie per il Banco e euri per Marco Testi, vista la doverosa sbornia per dimenticare.

Fachiro 6.5: il più versatile, il più pericoloso, il migliore (e non perché c'ha un pub).
Ulivi 5.5: devastante all'inizio, si spegne lentamente quando rimane sempre più solo.


Nick Cerino 9: assente giustificatissimo, pare che si sia scordato la macchina in moto per tutta la notte davanti al bar. Sabato sera n' s'è arvisto...

Mister 6: dà spazio a tutti sfruttando al meglio le mosse a dispozione, compreso quando il Mamo non ci aveva voglia di fare il riscaldamento.

*=pagelle redatte cacando.

1 commento:

Il Trap ha detto...

Non sarò mai in grado di essere al tuo livello... GRANDE IMPERATORE PANCARO!


Il primo Banco Latino