lunedì 31 marzo 2008

Le pagelle dell'Imperatore Pancaro: Banco-Castelnuovo 2-1

Come già detto dal mister qui sotto, 2 partite in una per il Banco, e quindi anche le pagelle sono doppie a evidenziare le 2 facce opposte della medaglia: la croce e la testa.

PRIMO TEMPO
Il caldo, il sole sul muso, l'alcol e le troppe seghe, oltre al centrocampo troppo leggero, fanno del Banco una squadretta sempre in affanno che viene presa a pallonate dai forti palleggiatori avversari.

modulo 3-4-3
Rallino; Pancaro, Guido (Cane), Lucio; Drino, Batista, Gallino, Luis; Balboa, Andreani, Dellino

Rallino 7: con una sua magistrale parata tiene in partita il Banco; nonostante questo la sua scelta di giocare contro sole quando il sole acecava di più è una stata infelice.

Pancaro 5: l'avversario è di quelli forti che diverte marcare; il cervello gli ordina di anticipare, ma le gambe rispondono: "col cazzo", e da lì nasce l'autorete. Poi un liscio sul suo colpo preferito, il colpo di testa. Comunque grazie all'autogol, il suo uomo non segna manco stavolta.

Guido 6: gli avversari lo chiamano per nome, è famoso, segno che è parecchio forte o parecchio simpatico. Quando si fa male lui, il Banco piglia gol.

Cane 5.5: entra gli ultimi minuti e il suo uomo gli fa "bip bip" e mette il cross vincente.

Lucio 5.5: anche lui in balia dei frullanti avversari; è dura per i difensori quando la palla ce l'han sempre quegli altri. Sul doppio liscio sopracitato non ho visto bene, forse era troppo a ridosso del Pancaro, non lo so, ero acecato.

Drino 6: l'unico nel primo tempo che almeno ci prova.

Mamo 5: lì in mezzo è troppo solo, tra un borbottio e l'altro può solo dire qualche moccolo.

Gallino 5: aveva promesso che sarebbe stato calmo. Sì, sì...

Luis 5: è arrivato al campo in ritardo di 45', forse per colpa dell'ora legale.

Balboa 5: aveva dichiarato che era andato a letto presto. Può darsi......

Andreani 5: "Sei la vergògna de santafiora" gli berciano dagli spalti: ne busca da uno più picino, a ogni spinta va dall'arbitro a gricciare, n'arbusca de sopra e fa incazzare i compagni.

Dellino 5:
non s'è visto manco lui.


SECONDO TEMPO


Senza tante chiacchiere il mister cambia interamente tutto il centrocampo.

I nuovi sembrano i leoni che i romani tenevano a digiuno prima di mandarli al colosseo, loro entrano, mangiano gli avversari e trascinano nell'entusiamo di vincere anche quelli che avevano giocato il primo tempo.


modulo 3-5-2
Rallino; Drino, Lucioli, Cane; Cino, Puledro, Luis, Terri, Actarus; Dellino, Andreani

Rallino s.v.:
nel secondo tempo fa una sola parata che gli tirano addosso, e piano.

Drino 6.5: tiene bene il centravanti, ma poi si fa buttare fuori senza nemmeno ferire né fisicamente, né psicologicamente quello contro cui litigava.

Lucio 6.5: guarda la difesa con tranquillità, simulando anche i crampi.

Cane 6.5: incredibile come riesca con quel caldo a giocare bene dopo gli stravizi del venerdì sera, un esemplare da far studiare agli zoologi.

Cino 6.5: fugge più lui di chi, con 20 anni in meno di lui, è ormai a fine carriera.

Puledro 7: il randellatore che ci mancava, eroe dell'entrata a piedi pari, fa subito capire a tutti che la musica è cambiata.

Luis 7: come al solito sbaglia i gol, ma rispetto al primo tempo è un altro Luis quello che gioca in mezzo al campo.

Terri 7.5: lui è l'òmo-squadra, è l'incarnazione del Banco, combatte per tre e al 93' ci crede fino alla fine, sparecchia la difesa e fa carambolare il gol della vittoria sui piedi dell'Andreani. (PS diteglielo, che non ci ha il computer ma io gli vo' scroccare da bere)

Actarus 7: nel 1983-84 era il più bravo giocatore della scuola elementare, dribblava, faceva gol e faceva i passaggi in velocità. Di quelli che ieri ha immatupito alla stessa maniera, parecchi non erano manco nati.

Dellino 6.5: costruisce il gioco e a momenti fa anche gol di testa.

Andreani 7:
continua sempre a buscanne da uno più picino, ma stavolta qualche labbrata la restituisce e soprattutto segna i 2 gol della vittoria, con annessa smitragliata finale.

Mister 7:
la capacità di riconoscere i propri errori è un grande pregio. Saperli anche rimediare è un'abilità che hanno in pochi.

sabato 29 marzo 2008

Vittoria all'ultimo secondo

I ragazzi del Banco vincono 2-1 contro un ottimo Castelnuovo.


Doppietta del Bomber Nik Dinamite Adreani che dopo una lunga pausa ritrova il goal!

Partita che inizia con un Banco molto offensivo (3-4-3) e con qualche novità in mezzo al campo, risutalto del primo tempo uno a zero per loro!

Mr. Romanelli rimedia al suo errore iniziale, formazione sbilanciata e poco presente a centrocampo, effettuando 4 cambi nell'intervallo e cercando di tirare fuori la grinta del Banco.

Per fortuna nostra e sua ci riesce, e dopo un primo tempo sofferto, la ripresa sembra un'altra partita con un Banco in continuo pressing e che gioca di prima!

Finisce al terzo minuto di recupero con il goal del 2-1

BANCO! BANCO! BANCO! BANCO! BANCO!BANCO!

venerdì 28 marzo 2008

Convocati per Sabato 29 Marzo

Dopo la Colomba "VIRTUALE" e la pausa pasquale si torna in campo per le ultime 4 partite di campionato.
Difficile come al solito selezionare i migliori per la complicata partita di sabato contro l'ottimo Castelnuovo (ecco il loro blog), contro questa formazione che lotta per i play off ci vorrà un grande Banco.
Il ruolino di marcia del Castelnuovo parla di 10 Vittorie 5 Pareggi e 7 Sconfitte, con 35 reti realizzate e solo 21 subite.
Mr. Romanelli seguendo i consigli del suo secondo Raini ha convocato i seguenti giocatori per le ore 13:15 del giorno SABATO 29 MARZO 2008 direttamente al campo.

Si gioca alle ore 14:30 al Campo di Gragnano SANSEPOLCRO la gara:

BANCO LATINO vs CASTELNUOVO


Portieri
FORASIEPI, RAINI

Difensori
SISTI, PANCRAZI, NESPOLI
LUCIOLI, FARINELLI G

Centrocampisti
URCI, LOSIO, FARINELLI L, DINI,
DELL’OMARINO L, FARAGLIA,
MARRANI, PULERI

Attaccanti
FONTANA, ADREANI,
DELL’OMARINO E, GIOVAGNINI J

FORZA BANCO!

mercoledì 26 marzo 2008

La Colomba del Banco... virtuale

La valtiberina del pallone si spacca i due il giorno del sabato di pasqua: alcuni (pochi) vanno a vedere il Gragnano contro il Corsalone (corsalone chi?), il grosso del pubblico invece si arrampica sull'erta di Gragnano dove lo spettacolo è garantito. Sugli spalti anche il Toro, saltuario giocatore del Banco e inventore del gol a ramaiolo, in sella a Mandinga che salutiamo.

Assente l'umanoide perché ci aveva da cambiare una vite torx a quel motocoltivatore che solo lui stesso osa chiamare motociletta.

I biancazzurri (in maglia gialla) partono con i netti favori del pronostico, potendo schierare un centrocampo da favola e una difesa molto tecnica: Rallino tra i pali; Drino all'esordio da libero; Roggi, Cane e Pancaro si avvicendano nella linea difensiva; il centrocampo è totalmente brasiliano dove ai peones Batista, Luis e Cino si affiancano i creoli Duccio, Sisti, Gallino e Macellaio; Dellino e Andreani davanti, Giulio arriva in ritardo come al solito.

Gli amaranto (in maglia azzurra) rispondono con il classico catenaccio e contropiede all'italiana: Nico torna a giocare (ormai Ugo lo manda al campo rassegnatosi che sia un segaiolo, non come Asso, il su' fratello); Guido libero d'impostazione, a dirigere i ruvidissimi marcatori a uomo Lucio, Dindo, e il neo papà Bob Vieri; centrocampo di randellatori col Puledro, Giova, Nicolino, Terri, l'ala tecnica Balboa e il terzino sinistro di spinta Fachiro; Mboni, Ulivi e Actarus davanti, il Valori non s'è visto, il Trappoloni in panca.

Dopo soli 5 minuti il giocatore più criticato, Ulivi, mette in rete di testa su un cross dalla trequarti sinistra pennellato dal Fachiro.

Ma i Biancocelesti dimostrano di essere la squadra tanto temuta, e dopo soli 7 minuti è la mezzala Cino a infilare con un diabolico rasoterra sul primo palo il portiere Nico.

Al 25' un passaggio laterale del Drino destinato al compagno di merende Cane viene intercettato dall'Ulivi, che dal limite batte con un destro imparabile l'incolpevole Rallino: si va al riposo con il sorprendente vantaggio amaranto.

Nella ripresa, come prevedibile, i biancocelesti attaccano ancora e al 68' Batista si esibisce in una delle finte più riuscite della storia del calcio:i difensori, lo stesso Nico e anche qualche spettatore seguono la sua finita e a quel punto il 2-2 è un gioco per il fuoriclasse brasiliano.

A questo punto tutti pensano ad un crollo amaranto e invece da una mischia su azione di calcio d'angolo nasce la zampata vincente ancora di Ulivi che al 75' chiude con la sua tripletta una delle pagine più belle della storia del calcio amatoriale, grazie anche alle innumerevoli parate di Nico Agostinelli tra cui spicca al 90' quella sul colpo di testa dell'Imperatore Pancaro.

Biancocelesti vs Amaranto 2 - 3

Filmato eccezionale della gara virtuale:

giovedì 20 marzo 2008

Buona Pasqua dal BANCO

La dirigenza del FC Banco Latino 1992
augura a tutti gli atleti e alle loro famiglie,
a tutti i tifosi ed amici


Rinviata la partita della Colomba del Banco,
vota nel sondaggio chi vincerà la Colomba.

mercoledì 19 marzo 2008

Oggi è la festa del papà! Auguri Cesto

Auguri a tutti i papà del Banco,
in particolare al Cesto (Bobo) Cestelli
... da ieri sera anche lui è BABBO!


Auguri a lui e alla sua famiglia:
è nato il piccolo Christian.

Tanti complimenti e tantissimi auguri da tutto il Banco

lunedì 17 marzo 2008

Le pagelle del PANCARO - Gragnano vs Banco 1-0

Condizioni ideali per il gioco del calcio; la partita è stata equilibrata e decisa da un episodio:
il Banco ritrova lo spirito di squadra ma non riesce a portare a casa il risultato.

Classico 4-4-2 per i padroni di casa con marcatura a tratti a òmo sul giocatore considerato più pericoloso Andreani:

Arcipreti; il cignale, Scioga, Chiasserini, Toro; Giogli, Beretti, Saverio, G.Lacrimini; Quaglina, Corsini

3-4-3 con marcature a uomo per il Banco, molto offensivo ("tutti i ruvidi in panchina": testuali parole del mister avversario) allo scopo di mantenere 2 uomini per fascia tenendo bassi i terzini avversari e possibilmente colpendo in contropiede:

Nico; Guido; Cane, Drino; Luis, Macellaio, Mamo, Actarus; Dellino, Andreani, Ulivo.

Nico 6: è la partita più importante della sua giovine carriera, compie diversi interventi ma è distratto sul gol da fuori area che lo sorprende sopra la testa. Ugo Agostinelli lo aveva avvertito: "O n' fère el coglione, va' a fica!"

Guido 6.5: un torzolo coi piedi di fata.

Cane 6: trova l'unico avversario con la trippa meglio della sua. A volte si distrae lasciandogli un po' troppa libertà, come nel pallonetto sbagliato dal Quaglina nel primo tempo

Pancaro 6: subentra al Cane e ri-marca dopo tanto tempo il Quaglia con 12 anni e 24 Kg in più pro-capite. Per non sguillare aveva limato i tacchetti, che però gli rimangono infilati in terra nell'unica palla lasciata all'avversario. L'assenza alla cena è da 4

Drino 6: Sfortunato nell'azione del gol, in cui rinvia di testa sui piedi dell'avversario appostato al limite dell'area. Gli sono ricresciuti i peli sul petto, lui riacquista la mascolinità e incute timore al Gragnano.

Dindo 6.5: sempre una sicurezza, non sbaglia un pallone dall'anno scorso.

Giova 6: gioca gli ultimi minuti, fa il suo.

Luis 6: poteva essere molto di più se metteva dentro l'azione più nitida di tutta la partita, invece si sorbisce le innumerevoli offese del Mamo.

Macellaio 6.5: gioca bene e piglia un voto abbondante dopo l'ingiusto 4 datogli dal Trap la volta scorsa; esegue alla perfezione gli ordini del mister, poi fugge al macello anzitempo perché il su' fratello ci aveva da perdere fuori casa.

Puledro s.v.: l'autore delle pagelle s'era scordato che aveva giocato, era troppo preso a marcare. Invece entra subito in partita e detta i tempi a centrocampo, verticalizza e va su ogni palla. Peccato per quel dolorino. 6,5

Mamo 6.5: nel fine settimana dominato sia a Gragnano che a S.Siro dalla rinascita dei centrocampisti un po' abbronzati, lui fa la sua parte e sebbene abbia l'autonomia della macchina di Salvio con dentro 10.000 lire di benzina, crea la limpida sopracitata occasione che avrebbe portato alla vittoria.

Nicolino 6: gioca più di venti minuti, un guerriero, verga e fa il suo dovere.

Actarus 6.5: a sprazzi brillantissimo in fase offensiva, sebbene sagrificato con compiti di copertura. Il voto è anche la stima per le 2 grosse qualità che i giocatori del Banco gli riconoscono da molti anni.

Dellino 6: non poteva fare niente contro il Toro, capitano avversario, uno dei più forti giocatori del campionato secondo il nostro parere, anche gran bevitore. E infatti compiccia poco.

Andreani 6: essendo l'unico santafiorino in campo (oramani Guido è de Roma), si trova a gran disagio, non sa contro chi quischionare e chi mandare in culo.

Ulivi 6:
a me me sta simpatico. Lo infamano perché non la passa mai, però ogni tanto trova qualche dribbling e qualche tiro a' l'ulivi (modo di dire che in questo caso non sottende un'azione caratteristica tipica del giocatore -es. doppio passo a' la Biavati- ma un moto a luogo situato in cima a Montedoglio, dove andare a ricercare i palloni da lui calciati).

Mister 6.5
: Siano giuste o sbagliate, ha delle idee tattiche, cosa rara da queste parti.
Purtroppo nessuno lo ascolta e lo schema non viene mai fatto, però secondo me era una buona idea. Sarà per la prossima volta.

Convocati per la COLOMBA DEL BANCO

SABATO 22 MARZO ore 14.30
Presto tutte le informazione sul campo

Per tutte le informazioni sentite il vostro organizzatore!

sabato 15 marzo 2008

Ancora una sconfitta... e stasera TUTTI A CENA!

Terza sconfitta consecutiva per gli uomini di Mr. Romanelli, ma quello di oggi è stato un buon Banco.

Squadra determinata e quadrata, capace di giocare il pallone e di creare anche qualche buona occasione, contro un Gragnano che ci è parso sotto tono (forse anche per merito nostro?).

Gran goal al 40' del primo tempo con un tiro da fuori di Giorgio Lacrimini, appena dopo una ghiotta occasione sprecata in superiorità numerica dai nostri.

Ora -4 partite alla fine, mercoledì allenamento, sabato 22 la Colomba e il 29 si riprende contro il Castelnuovo sempre a Gragnano.

Stasera ...
CHE SI VINCA ... CHE SI PERDA...
TUTTI A CENA!


venerdì 14 marzo 2008


NEWS ultim'ora VENERDI 14/03 ore 17.15
vigilia agitata quella del derby con il Gragnano,
ancora nuove defezioni... Furoi FARINELLI e BALBOA.
Convocati d'urgenza GIOVAGNINI Gian Luca e PULERI Andrea.

NEWS ultim'ora
Sabato 22 marzo 2008 si gioca la "Colomba".
Lunedì saranno rese note, attraverso il sito web, le rose delle due formazioni a disposizione dei 2 tecnici Romanelli e Raini.


Tutti convocati!

tutti i tesserati sono convocati e
nessuno può mancare

Sabato 15 marzo 2008
ore 20.30 all'ex Bocciodromo di Sansepolcro

per la cena del Banco da Beppe

Dura la selezione invece per la partita di sabato, ci sono molti che rimangono fuori dalla lista dei convocati e che sicuramente si rifaranno dopo la pausa pasquale nel tour de force finale del campionato.


Per la partita di sabato GRAGNANO vs BANCO LATINO
ecco la lista dei giocatori convocati:

Ritrovo ore 13:15 del giorno SABATO 15 MARZO 2008
direttamente al campo per la gara


Portieri
FORASIEPI, AGOSTINELLI

Difensori
URCI, PANCRAZI, NESPOLI
DINDELLI, FARINELLI G

Centrocampisti
POGGINI, LOSIO, PULERI, DELL’OMARINO L,
GIOVAGNINI gl, DINI, GENNAIOLI

Attaccanti
FONTANA, ULIVI, ADREANI,
DELL’OMARINO E


FORZA BANCO!
BANCO! BANCO! BANCO! BANCO!

giovedì 13 marzo 2008

In attesa delle convocazioni... Roggi promosso!

Non siamo certi sia convocato il mitico Roggi... di sicuro il suo commento da veterano vale un post nel Blog del Banco.

Per le convocazioni si attendono alcune conferme ma sembrano (da indiscrezioni raccolte ieri sera nello spogliatoio) indisponibili: Farinelli G, Lucioli, Faraglia, Trappoloni, Polimeni, Puleri,
Marrani, Franceschini ... e basta!

Ma il gruppo visto ieri sera al campo di allenamento non avrà problemi!

Grazie alla dirigenza per i nuovi palloni per l'allenamento.

Commento al post del 12 marzo 2008 23.36

Bellisimo allenamento, sarà che mancavo da un pò, ma stasera mi sono divertito, abbiamo appurato che siamo veramente scarsi.

Il Drino non potra mai fare il libero, Nicola continua ad essere incompreso come centrocapista di impostazione, Andrea Ulivi ha chiesto di allenarsi da solo allo stadio Tevere, mentre BumBum vuole giocare al Sacrocuore, pur essendo nella stessa squadra e non solo hanno minacciato di portarsi via tutti i palloni (nuovi).

Il Loy non sta ritto ha chiesto un fallo inesistente su un contrasto con me.

Io a proposito sono veramente in forma non ho sbagliato neanche un passaggio e ho tirato anche bene in porta, nonostante tutto questo, eravamo in tanti nessuna faccia triste e nessuno si è messo a fare previsioni assurde, chi vivrà vedrà.

Roggi

P.S.
Scusate se ho scritto solo poche righe,ma sono un po arruginito.

martedì 11 marzo 2008

Louis Point: E noi andiamo a cena...

Due sconfitte consecutive non sono il massimo per una squadra calcistica. Giusto percio' il richiamo dalla dirigenza, un incoraggiamento a far meglio.
Detto cio' capita di leggere ed ascoltare pareri fin troppo catastrofici su questa squadra. Due settimane fa eravamo imbattibili, possibile parlare ora solo di salvezza?
Certo se non arrivano vittorie e punti preziosi i play-off sono da dimenticare ma, quanti ad inizio stagione avrebbero scommesso di giocarli? Quanti avrebbero poi sperato di infilare 14 risultati utili consecutivi?
Non è una catastrofe perdere due partite, non sarà la prima ne l'ultima volta che succede.
Concentriamoci positivamente sul derby di Sabato prossimo contro il Gragnano e comunque vada:

TUTTI A CENA DA BEPPE SABATO SERA!!!!

che si vinca o che si perda....

"MAIALINO IN PORCHETTA"

RITROVO ORE 20.30

(prossimi aggiornamenti via sms)

lunedì 10 marzo 2008

LE PAGELLE DEL TRAP – BANCO VS BOCA STRADA J 1-3

Seconda brutta sconfitta consecutiva del Banco, questa volta tra le mura amiche, e con questa la zona play off si fa davvero lontana.
I ragazzi di Mr. Romanelli pagano una mezzora del primo tempo disgraziata, puniti da un cinico Boca Strada Junior che con 3 tiri in porta confeziona altrettanti gol.

E pensare che avevamo trovato quasi subito il vantaggio, dimostrando di essere scesi in campo con un certo piglio.

Secondo tempo con il Banco che ci prova ma nemmeno con troppa convinzione e il B.S.J. che amministra senza troppa fatica.

Ora c’è bisogno del miglior Banco, sperando di ritrovare gli stimoli che il derby contro il Gragnano generalmente porta.
Il mister chiama a gran voce tutti agli allenamenti di mercoledì, di nuovo all’ antistadio alle 19,30, e ora più che mai…. FORZA BANCO!


FORASIEPI: 5 Non ha grandi responsabilità sui gol ma lo infilano 3 volte. Dopodichè non viene quasi mai chiamato in causa.

POGGINI: 4 Gli era stato chiesto di fare il libero, e lui non lo fa. Rimane sempre nella linea dei difensori e tiene i compagni di reparto troppo alti. Grosse responsabilità in tutte le marcature.

LUCIOLI: 5 Primo tempo in marcatura e secondo da libero. Non gioca una brutta partita, ma il suo uomo segna 2 dei 3 gol avversari, quindi non può essere giudicata sufficiente.

NESPOLI: 6 E’ quello del reparto che ci mette più grinta e cuore. Il suo lo fa.

URCI: 5,5 Il Drino non gioca male, in copertura è anche molto efficace, ma non azzecca nemmeno un passaggio. Molto impreciso sembra soffrire ancora il fuso orario.

MARRANI: 7 Il merito del gol iniziale e di qualche altro buon tentativo. Cerca di trascinare la squadra ma i compagni lo seguono poco. Con l’ andare della partita si spegne, forse a causa dei bagordi del venerdì.

DELL’ OMARINO L.: 6 Partita non esaltante ma ci prova in qualche modo. Tanta corsa e qualche conclusione.

FARINELLI L.: 3 Sicuramente troppo severo, comunque Luca gioca male. Grosse responsabilità sul primo gol, perde tanti palloni ed è spesso impreciso nei calci piazzati.

POLIMENI: S.V. Grande merito del Fakiro di battere l’ angolo preciso sulla pelata del Terry, che ci porta in vantaggio, poi però si infortuna quasi subito alla solita coscia sinistra, quindi ingiudicabile.

DELL’ OMARINO E.: 6 Un altro di quelli che ce la mette tutta provando anche un paio di conclusioni ben neutralizzate però dal portiere avversario.

ADREANI: 5 Questa volta i palloni gli arrivano ma spesso li gestisce male. Anche se abbiamo preso 3 pere, schernisce nei minuti finali gli avversari di fede Juventina per i 3 gol rifilati dalla Fiorentina la settimana prima. Tenero.

ULIVI: 5,5 Entra nella ripresa con tanta voglia di fare, pure troppa dato che tarda spesso a liberarsi del pallone. Anche nei calci piazzati non il massimo.

GIOVAGNINI J.: 5,5 Chiamato a sostituire il Fakiro infortunato, al Balboa arrivano davvero pochi palloni, che non gestisce sempre al meglio.

DINDELLI: 6+ Anche questa volta il Dindo ha il merito di entrare e fare buona guardia in difesa, infatti nel secondo tempo sono poche le occasioni per i nostri avversari.

TRAPPOLONI: 6 20’ minuti per il Trap senza sbavature e giocati con diligenza.

DINI: S.V. Ancora solo una manciata di minuti per Nicolino, quindi ingiudicabile. La mitica coperta da panchina però sembra aver perso i suoi positivi influssi.


MISTER RAINI: 6 Incita a gran voce i suoi atleti, più davvero non può fare.

MISTER ROMANELLI: 5 Qualcuno gli rimprovera convocazioni sbagliate, altri invece considerano le sue indicazioni piuttosto discutibili. Certo è che se il Banco non gioca più ai suoi livelli la colpa è anche dell’ allenatore.

domenica 9 marzo 2008

Dopo la partita ... Intervista al nostro portiere

Ecco intervistato in esclusiva per il nostro blog il portiere Marco Forasiepi.
"Voglio una difesa tranquilla..." dichiara dopo aver subito cinque goals in 2 partite...
Era abituato bene il Banco ne aveva presi 6 in 14 gare.

sabato 8 marzo 2008

Ancora una sconfitta...

Seconda sconfitta consecutiva del Banco Latino, dopo la serie di 14 risultati utili che oggi sembra lontanissima. A Gragnano perentorio 1-3 del Boca Strada (alla quinta vittoria consecutiva).

Il Banco passa in vantaggio su un bel corner di Polimeni che il Capitano Terry spizzica depositando la palla nel secondo palo.

Dopo il vantaggio il disastro ! Errori a centro campo e difesa alta confezionano i tre 3 doni, che gli ospiti trasformano in altrettanti goals. Primo tempo 1-3

Nella ripresa il Banco entra in campo determinato ma non riesce ad essere mai pericoloso.
Mercoledi allenamento e sabato di nuovo a Gragano.

FLASH NEWS - Ultimo minuto

Sabato 8 marzo ore 10.00
La voce è confermata. FARAGLIA non ce la fa!

Una botta alle costole, ricevuta durante uno dei 15 allenamenti settimanali che sostiene, gli impedisce di essere a disposizione di Mr. Raini (oggi sostituto in panchina dello squalificato Mr. Romanelli).

Properzio Faraglia detto Cino raggiunto da un inviato a dichiarato:
"Ma.... Ass...., verrò a vedere la partita".

Raini ha commentato così:
"Una tegola questa assenza. Cino è tra i nostri giovani più promettenti!"

venerdì 7 marzo 2008

Convocati per Sabato 8 Marzo...


Siamo arrivati alle ultime sei gare di Campionato per i ragazzi di Mr. Romanelli e Raini.

In sequenza incontreremo a marzo Boca Strada, Gragnano e Castelnuovo e poi ad aprile Stella Azzurra, Ciao Club e Gleno Marri (in grasseto le gare in casa).

Il Banco viene da una brutta sconfitta per 2-0 nel campo del Pescaiola, squadra esperta e con un buon gioco (vittoriosa anche ieri sera nel recupero con la Stella Azzurra per 3-2).

Al contrario il Boca Strada è in serie positiva da molte giornate (4 vittorie consecutive), come dimostra la sua buona classifica attuale visita il loro sito.


Ma per sabato non sono ammessi ulteriori cali di tensione, Il BANCO deve tornare ad essere il BANCO!

Tanti gli esclusi anche illustri per la sfida di sabato!

Da segnalare la cena prevista la prossima settimana.

Ecco la lista dei giocatori convocati per le ore 13:15 del giorno
SABATO 8 MARZO 2008 direttamente al campo per la gara:
BANCO LATINO vs BOCA STRADA J.
che si svolgerà alle ore 14:30 al Campo di Gragnano SANSEPOLCRO


Portieri
FORASIEPI g, RAINI

Difensori
URCI, PANCRAZI,
DINDELLI, NESPOLI, LUCIOLI

Centrocampisti
POGGINI, TRAPPOLONI, FARAGLIA,
FARINELLI l, DELL’OMARINO l, POLIMENI,
DINI, MARRANI

Attaccanti
ULIVI, GIOVAGNINI j,
ADREANI, DELL’OMARINO e

FORZA BANCO!

giovedì 6 marzo 2008

Nuovo campo di allenamento... stasera al Sacro Cuore

Per evitare sovrapposizioni con le altre squadre che si allenano il giovedì all'Antistadio, la società ha richiesto al mitico Valerio Piccinelli l'utilizzo per questa sera del campo del Sacro Cuore.

Impianto storico e che ci fa tornare alla mente le lunghe partite estive (e non solo) con la banda del Vicario!

Allora questa sera alle 19.20 ritrovo per iniziare alle 19.30...
allenamento, doccia e poi PIADA!


PS
ci saranno anche i nostri 3 portieri...

mercoledì 5 marzo 2008

Allenamento rinviato a domani...

Il rinvio motivato da 2 fattori...

Il maltempo che stamani ha fatto abbassare bruscamente le temperature ha consigliato allo staff tecnico il rinvio della seduta d'allenamento del Mercoledì.
Si torna in campo domani (giovedì) sempre all'Antistadio (sicuramente in concomitanza con qualcun altro) alle ore 19.30 con qualsiasi condizione climatica!

il secondo fattore... lo scopriremo domani...
Infatti dopo l'allenamento tutti insieme alle fiere a mangiare una...o più gustose piadine.

Balboa che aveva preso un giorno di ferie per allenarsi... oggi è andato a correre da solo controvento per 25 minuti.
Sarà cosi stanco che Raini (che sostituisce in panca lo squalificato Romanelli) sta pensando di non convocarlo, a meno che non sia presente anche domani sera a mangiare la piada.

lunedì 3 marzo 2008

LE PAGELLE DEL TRAP – PESCAIOLA vs BANCO 2-0

Si ferma a 14 la striscia positiva del Banco, ma nel peggiori dei modi, sconfitti da un buon Pescaiola, ma con una prestazione addirittura imbarazzante.

Al limite del fastidioso, i ragazzi di Mr Romanelli si esprimono in maniera opaca, non giocando quasi mai la palla a terra e creando poco o niente. Difesa ballerina, centrocampo inesistente e attacco che non tiene un pallone, questo in sintesi il Banco di sabato scorso.

Un forte e fastidioso vento e un arbitro non certo dalla nostra parte hanno concluso l’ opera.

Dobbiamo tutti insieme voltare pagina e pensare subito al prossimo turno che ci vedrà impegnati contro il Boca Strada Junior, squadra in gran forma che sta facendo un buonissimo g
irone di ritorno (da loro non siamo andati oltre lo 0 a 0).

Mercoledì quindi tutti all’ antistadio alle 19,30 per gli allenamenti,
per non gettare al vento le tante cose belle fatte fino adesso.

E naturalmente… FORZA BANCO!!!

FORASIEPI: 7 Se il parziale a nostro sfavore non è più rotondo il merito è da attribuirsi unicamente al Rallino che con almeno 4 interventi miracolosi sventa altrettanti gol che sembravano fatti.

FARINELLI G.: 5,5 Molto lontano dalla scorsa prestazione, e non solo da quella...

NESPOLI: 5 Colpevole nel secondo gol in collaborazione con Turbo Mirko, il Kane soffre spesso i due bravi e veloci attaccanti avversari.

LUCIOLI: 5 Stesso discorso del Kane. Il Lucio nel primo gol cicca clamorosamente la palla permettendo un semplice appoggio a rete dell’ attaccante avversario.

FONTANA: 5 Come già detto colpevole insieme al Kane del secondo gol. Oggi Turbo Mirko sembrava essersi scordato di staccare la roulotte…

LOSIO: 5,5 Non è in ottima condizione e si vede tutto, riesce male ad impostare e spesso perde il confronto col diretto avversario, che non doveva essere lontano dai 50!

MARRANI: 6= Non insufficiente solo per il rispetto dovuto al capitano e al padre di famiglia. Brutta copia del Terry migliore, solo nel primo tempo combina qualcosa, ma poi si spegne nel finale. (sufficienza regalata)

TRAPPOLONI: 6,5 Fa quello che può. Ci mette tanto impegno e tanta corsa sacrificandosi per tutta la fascia sinistra. Nel primo tempo anche un paio di cross interessanti.

GIOVAGNINI J.: 5,5 Nonostante schierato come più gli piace, con un uomo che in fascia gli guarda le spalle, Balboa compiccia poco o niente, e quel poco con tanta confusione.

DELL’ OMARINO E.: 5,5 Si vede pochino e si fa apprezzare più per le sue proteste che per il gioco.

ADREANI: 5,5 Prima della partita aveva dichiarato: “Oggi me sento in forma!”. Per fortuna!!! Pochi movimenti e i pur pochi palloni gestiti li sbaglia.

DINDELLI: 6 Gradito ritorno del Dindo che entra nel secondo tempo. Il merito di non prendere gol quando le squadre erano lunghissime e spesso gli avversari si affacciavano in avanti.

GENNAIOLI: 6 Schierato quasi da terzino destro nel secondo tempo, il Roggi ci mette tutta la sua proverbiale grinta. Qualche buona giocata tenuto conto anche delle precarie condizioni fisiche.

DINI: 6 Entra nel secondo tempo e fa quello che può a partita fortemente compromesso. Spero che in serata si sia divertito molto di più!

PULERI 5 Pronti via, un calcio e via! Entra nel secondo tempo per dare sostanza alla squadra, e invece l’ unica cosa che riesce a dare è un calcione di reazione, frustrato, a suo dire, dalla prestazione dei compagni. Tenero.

ULIVI 5,5 Non poteva fare miracoli, e infatti non li fa! Vaga per il campo con traiettorie incerte e cosa che ho notato ultimamente, parla spesso da solo… O gli altri fanno finta di non ascoltarlo…

PANCRAZZI: 3 Fonti autorevoli e sicure ci informano che l’ Imperatore Pancaro ha preferito rimanere in terra longobarda per cimentarsi con i suoi amichetti nel nobile sport del Rugby. Forse ha preferito tradire i compagni del Banco perché trovava irresistibile avvinghiarsi stretto stretto ad energumeni del suo stesso sesso. Comportamento deplorevole che ha la nostra massima disapprovazione. Vergogna!

MISTER ROMANELLI: 6 Sperimenta una formazione che non ripaga la sua fiducia. Nessuno mette in pratica la sua richiesta di giocare con semplicità, o addirittura di giocare e basta. Viene espulso ma, ci tiene a sottolinearlo, per provare a svegliare i propri ragazzi e non per aver offeso qualcuno. (sufficienza regalata)


Nota del Trap
:
Per evitare il linciaggio dei compagni tengo a specificare che voti e valutazioni di questa settimana hanno avuta la decisiva influenza dell’ allenatore e di tutta la dirigenza.
Grazie.


sabato 1 marzo 2008

Il Banco si ferma a Pescaiola!

Poco da commentare 2 a 0 per il Pescaiola contro un Banco poco incisivo.
Si ferma dopo quattordici giornate l'ottima striscia positiva del Banco Latino.
Oggi da segnalare la prima espulsione di Mr. Romanelli e soprattutto nessun pericolo creato al portiere avversario.
Ottimo il Rallino che evita la goleada.

Complimenti ai nostri avversari,
che con questa vittoria ci superano in classifica.

Unica nota positiva la merenda ad Arezzo dal Ciliegio,
vario il menù: Panino con Porchetta, Salame, Soprossata ...
... poi Rigatino e Salsicce alla Brace e tanto vino!

Il nostro amico dopo la merenda ci ha dato anche un consiglio:



Il primo Banco Latino