lunedì 17 marzo 2008

Le pagelle del PANCARO - Gragnano vs Banco 1-0

Condizioni ideali per il gioco del calcio; la partita è stata equilibrata e decisa da un episodio:
il Banco ritrova lo spirito di squadra ma non riesce a portare a casa il risultato.

Classico 4-4-2 per i padroni di casa con marcatura a tratti a òmo sul giocatore considerato più pericoloso Andreani:

Arcipreti; il cignale, Scioga, Chiasserini, Toro; Giogli, Beretti, Saverio, G.Lacrimini; Quaglina, Corsini

3-4-3 con marcature a uomo per il Banco, molto offensivo ("tutti i ruvidi in panchina": testuali parole del mister avversario) allo scopo di mantenere 2 uomini per fascia tenendo bassi i terzini avversari e possibilmente colpendo in contropiede:

Nico; Guido; Cane, Drino; Luis, Macellaio, Mamo, Actarus; Dellino, Andreani, Ulivo.

Nico 6: è la partita più importante della sua giovine carriera, compie diversi interventi ma è distratto sul gol da fuori area che lo sorprende sopra la testa. Ugo Agostinelli lo aveva avvertito: "O n' fère el coglione, va' a fica!"

Guido 6.5: un torzolo coi piedi di fata.

Cane 6: trova l'unico avversario con la trippa meglio della sua. A volte si distrae lasciandogli un po' troppa libertà, come nel pallonetto sbagliato dal Quaglina nel primo tempo

Pancaro 6: subentra al Cane e ri-marca dopo tanto tempo il Quaglia con 12 anni e 24 Kg in più pro-capite. Per non sguillare aveva limato i tacchetti, che però gli rimangono infilati in terra nell'unica palla lasciata all'avversario. L'assenza alla cena è da 4

Drino 6: Sfortunato nell'azione del gol, in cui rinvia di testa sui piedi dell'avversario appostato al limite dell'area. Gli sono ricresciuti i peli sul petto, lui riacquista la mascolinità e incute timore al Gragnano.

Dindo 6.5: sempre una sicurezza, non sbaglia un pallone dall'anno scorso.

Giova 6: gioca gli ultimi minuti, fa il suo.

Luis 6: poteva essere molto di più se metteva dentro l'azione più nitida di tutta la partita, invece si sorbisce le innumerevoli offese del Mamo.

Macellaio 6.5: gioca bene e piglia un voto abbondante dopo l'ingiusto 4 datogli dal Trap la volta scorsa; esegue alla perfezione gli ordini del mister, poi fugge al macello anzitempo perché il su' fratello ci aveva da perdere fuori casa.

Puledro s.v.: l'autore delle pagelle s'era scordato che aveva giocato, era troppo preso a marcare. Invece entra subito in partita e detta i tempi a centrocampo, verticalizza e va su ogni palla. Peccato per quel dolorino. 6,5

Mamo 6.5: nel fine settimana dominato sia a Gragnano che a S.Siro dalla rinascita dei centrocampisti un po' abbronzati, lui fa la sua parte e sebbene abbia l'autonomia della macchina di Salvio con dentro 10.000 lire di benzina, crea la limpida sopracitata occasione che avrebbe portato alla vittoria.

Nicolino 6: gioca più di venti minuti, un guerriero, verga e fa il suo dovere.

Actarus 6.5: a sprazzi brillantissimo in fase offensiva, sebbene sagrificato con compiti di copertura. Il voto è anche la stima per le 2 grosse qualità che i giocatori del Banco gli riconoscono da molti anni.

Dellino 6: non poteva fare niente contro il Toro, capitano avversario, uno dei più forti giocatori del campionato secondo il nostro parere, anche gran bevitore. E infatti compiccia poco.

Andreani 6: essendo l'unico santafiorino in campo (oramani Guido è de Roma), si trova a gran disagio, non sa contro chi quischionare e chi mandare in culo.

Ulivi 6:
a me me sta simpatico. Lo infamano perché non la passa mai, però ogni tanto trova qualche dribbling e qualche tiro a' l'ulivi (modo di dire che in questo caso non sottende un'azione caratteristica tipica del giocatore -es. doppio passo a' la Biavati- ma un moto a luogo situato in cima a Montedoglio, dove andare a ricercare i palloni da lui calciati).

Mister 6.5
: Siano giuste o sbagliate, ha delle idee tattiche, cosa rara da queste parti.
Purtroppo nessuno lo ascolta e lo schema non viene mai fatto, però secondo me era una buona idea. Sarà per la prossima volta.

18 commenti:

Anonimo ha detto...

grazie del magnanimo 6...

Grazie anche al mister, i ragazzi e la dirigenza per la fiducia e i consigli!!!

Forza Banco

Nico

Anonimo ha detto...

Pancaro strabatte Stromberg!!
Pagelle divertentissime con nota di merito al commento del "voto Ulivi". Una perla da conservare, anzi, se me date il permesso, pubblico le pagelle anche sul sito del Gragnano.
Lau

Anonimo ha detto...

Dopo la sola di Sabato sera non commento le pagelle in segno di protesta contro l'Imperatore!!!
Loy

Anonimo ha detto...

Nico,il 6 non è regalato,ma meritato,nel goal ti è solo mancata un pò di esperienza.Roggi

Anonimo ha detto...

Femio i tuoi EX compagni di squadra sabato sera avevano deciso che questo compito era un pò troppo oneroso per farlo fare ad uno come te.

Io più che l'imperatore direi il TENERONE..

Ciao FEMIO

Drino

Anonimo ha detto...

Roggio nell'articolo del Sabato notte del manyevent si parla di te come di un ballerino d'altri tempi.....
Loy

Anonimo ha detto...

Il problema è che il Mucinelli me venuto a cercare,dice che il cubo è incrinato e vole dare la colpa a me,secondo me è stato l amico del Loy,quel BAFFINO SPENDIDO.Roggi

pancaro ha detto...

Il "Tanghero", accusato dai compagni per la sconfitta pomeridiana del Banco non puo' esibirsi nei sui balli mozzafiato ed allora salgono in cattedra due ballerini d'eccezzione, il "Roggi e il Lucio", pronti a scatenarsi in pista ed estasiare greggi di gazzelle con balli d'altri tempi.
Spettatrice sbalordita una nota farmacista biturgense..............

Anonimo ha detto...

Qui gatta ci cova...
Va bè come al solito qualcuno la colpa la deve prendere...
Certo che se non ci fossero stati degli errori CLAMOROSI del GILA si sarebbe pareggiato..

DRINO

pancaro ha detto...

Quando "Roggi" si lancia sul cubo e balla la "danza della salvezza" (che potrete rivedere nel filmato: cena del Banco n.d.r.) è delirio totale, volano in pista cubetti di ghiaccio e litri di cuba libre..
Si chiude così un altro Sabato notte....


Il miglior Roggi della storia fu all'addio al celibato del bobo, a rimini.
Anche pancaro era in forma quella sera:
"te dò il doppio de quanto t'ha dato lui" disse a una donzella super-tirata abbracciata a un babbeo vestito da elegantone

pancaro ha detto...

Complimenti a tutta la CRICCA,ringrazio per l ospitalità,un saluto ai ragazzi che praticano il calcio piu impegnato,un consiglio,continuate seriamente,poi un giorno giocare con voi sarà un onore,tanto io ancora n altri 18 anni nel Banco ce li faccio,un appello a tutte le CITTE,tenete bene quei ragazzi, sono veramente in ganba,e sono sicuro anche voi.Roggi

il Roggi ha ragione....

PANINO BANCO SUBITO!

Anonimo ha detto...

ma l'avete visti i voti sul sito del gragnano! www.gragnano.info

pancaro ha detto...

o anonimo, intanto non se incomincia mai una frase con "ma":
questo denota maleducazione, oltre un a fastidiosa supponenza a prescindere nel criticare l'operato altrui, spesso evidenziando subliminalmente la volontà di farsi i cazzi altrui.

Secondo, c'è scritto chiaro e tondo che tali pagelle fanno caca'.

Terzo, evidentemente questo cheli e l'evacuo sono amici de questo stromberg (che manco ho capito bene chi è).

Anonimo ha detto...

solo per una pura curiosità: a cosa è dovuto il soprannome che mi avete dato???:) ciao
IL CIGNALE o se preferite Simone

pancaro ha detto...

ciao cignale, non m'arcordavo come te chiamavi o come te chiamavano.
Cignale è l'animale che t'arsumiglia mentre giochi

Anonimo ha detto...

Femio i tui attestati de stima me lusingano quando me dai del gran bevitore, sorvolàmo sulle qualità calcistiche.....Ricordati che dobbiamo organizzare quanto dicevamo sabato dopo la partita, la stagione ci viene a favore. Fantastiche le pagelle, indubbiamente geniali ed estrose nella forma (il succo non lo discuto) Toro

pancaro ha detto...

Ok grande, so' dacordo e t'ho anche scritto un email, t'è arivato?

Anonimo ha detto...

Oggi non sono in ufficio, domattina la vedrò poi ti dico... Toro


Il primo Banco Latino