venerdì 2 maggio 2008

Louis point: Dirigenza al lavoro.

Continuano a ritmo intenso i preparativi per garantire la buona riuscita del "BANCO DAY". Nell'attesa che "Mister Romanelli" torni dalla Spagna con i nuovi acquisti e stili il programma ufficiale della giornata possiamo dare alcune anticipazioni :

- Confermato il pullman per la trasferta c/o MEONI. (Capienza 30 persone)
- Il campo per la sfida calcistica è il MERCATELLI. Fischio d'inizio ore 14,30. (Se dovessero cadere piu' di tre gocce d'acqua Tommaso non garantisce l'utilizzo)
- Prenotata la cena presso un noto ristorante del riminese. (Tranquilli, non ha prenotato il presidente Barbagli xcio' sarà a base di PESCE)
- La cena sarà offerta dalla società. (ringraziamo anticipatamente per l'eccellente lavoro svolto durante l'arco di tutta l'annata sportiva e per la cena)
- Ad ogni partecipante sarà richiesta una cifra simbolica (ancora da stabilire) da devolvere in beneficenza.

A questo punto occorre uno sforzo comune da parte di tutti per spargere la notizia. Mister Romanelli invierà nel corso della prossima settimana un sms a tutti, nel frattempo PASSAPAROLA!!!!!!

::::::::::::::::::::::::::::::::

Capitolo acquisti: Mister Romanelli, dopo un' estenuante trattativa durata circa 5 ore ce l'ha fatta, è riuscito a superare la concorrenza di Milan ed Inter, aggiudicandosi l'asso calcistico brasiliano RONALDINHO. In anteprima pubblichiamo x tutti i lettori del blog la foto dell' evento che verrà poi concessa a tutti i giornali.....

2 commenti:

Batista ha detto...

Gardagami , vai in culo.

Bella mister , grande acquisto.
Me raccomando , quando torni vedi se te riesce a vendere il tristissimo Ulivi al Torremolinos....forse la con il sole e il mare se ripiglia un pochettino.

pancaro ha detto...

rimembranze dell'ultima (o penultima) cena al mare:

-il roggi vestito da popeye con la pipa che prima c'era dentro il gelato, poi tutti gli versavano dentro il rum, il gin fizz, whisky, birra, cenere e lui prosciugava il tutto immediatamente

-il ronda che rideva

-uno del Banco che vedendo passare un bellimbusto ingiacchettato (con una camicia a metà tra lo stile berghi e lo stile luis) accompagnato da una bella sig.na elegante, mentre quest'ingenuo stava aprendole lo sportello dello spaiderino della mercedes preso a leasing le dice: "io te dò il doppio de quello che t'ha dato lui"

-"biòòòòòòòòòòòndaaaa..."

....

[segue]


Il primo Banco Latino