sabato 30 ottobre 2010

Superpoppa - Banco 3-0

Non c'è due senza tre (a zero)!

Banco sei su ...


Giovedì cena del Banco per ...
vedere se il quattro vien da se!

10 commenti:

Anonimo ha detto...

che cosa si è inventato il mister stavolta?

Roggi ha detto...

Scusa anonimo non se capito la domanda....poni il quesito in modo più articolato,di modo che si possa rispondere con un dibattito,potendo così tirare in ballo tutte le attenuanti a discolpa non solo del Mister,ma dell'intera squadra,della società,e di tutto quello che può orbitare intorno al BANCO.In poche parole,c'è poco da dire oltre tutti i problemi che il Banco ha sempre avuto,e con i quali comunque avevamo imparato a convivere,tutti gli Dei,signori della SFICA,si stanno accanendo contro di noi....personalmente,me ne sbatto i coglioni,sarà uno stimolo in più per un VECCHIO come me per tirare fuori le palle,anche me toccherà ricorrere a quelle pasticchine blu de forma romboidale.

Roggi ha detto...

P.S.Vediamo chi Giovedì sera ha le palle di girare quel cazzo de dito verso de se,ivece de puntallo sempre verso quel'altri...io una confessione la devo fare anche se dovrò fare i nomi de qualche mi compagno.

zamorano ha detto...

da stasera, dopo che ho visto la partita ad arezzo (io c'ero) sono tutti c... torna il grande banco. torna la squadra tosta, rimangono i gufi e ci sarà da divertirsi. il banco è la storia del calcio amatoriale in valtiberina. e ha un compito mica facile. giocare ogni partita con questo fardello sulle spalle. e chi vuol parlare lo farà. purtroppo possono tutti parlare a questo mondo. ma se lo farà da oggi rifarà i conti col banco. conti puliti e con la bocca ben sciacquata. 21 anni di battaglie cari amici, lasciano il segno. cicatrici, lividi. che guariscono ma non si cancellano. ma nemmeno si comprano al supermercato. passano i giocatori e rimangono gli uomini. ecco da oggi è solo roba da uomini. ma che te lo dico a fa'?

Roggi ha detto...

Grande Zamorano.....sa n'a sega sta gente che vol dire combattere,ma no quelli del Banco,quelli che gnè venuto sempre le ciambelle col buco,si,de culo però.....

pancaro ha detto...

Zamorano ha ragione.

Il Banco come il Torino, il Casale, il Pro Vercelli. Una volta vincevano, oggi no, ma ancora ci sono.

Tutti gli avversari dicono che contro de noi "è il derby", o perché il campo è lo stesso, o perché ci s'ha il nome sudamericano, o perché ci sono gli ex, o perché non se sa, ma vincere contro de noi gni dà più gusto che contro quel'altri.
Se per tutti loro contro de noi "è il derby" un motivo ci sarà.

Ora a noi derby o non derby ci importa na sega, facemo sti punti e salvamose.
Nel 1992-93 (per l'appunto mentre il Banco era appena nato) facevo il primo campionato regionale U18 della storia de una squadra abbastanza bifolca. Dopo il primo pareggio a culo, se ne perse 10 de fila (l'anno prima s'era arivati secondi nel provinciale).
Se smise de guardasse alo specchio, se aspettò la stagione dela pioggia, se fece un paniere de ammonzioni, ma ala fine ci se salvò.

St'anno il pareggio a culo l'emo fatto, le 3 sconfitte contano per 10 e l'emo fatte, e fòri piove.
Mo' se vince.

Anonimo ha detto...

Mi pare che abbiamo tutti una gran voglia di vincere....
Ragazzi,sabato contro il "boca"....
Sono uno degli ultimi arrivati,ma non
credo di sbagliarmi se dico che dagli spogliatoi usciamo scarichi.....
Ci sta,giochiamo per divertirsi,per sfogarci.....il lavoro durante la settimana ci sfinisce e il sabato siamo fiacchi....normale!
Però penso di parlare a nome di tutti dicendo che "ci siamo rotti i coglioni " di farci prendere per il culo da certe squadre che sono assolutamete alla nostra portata....cos'hanno di più ?!
la cattiveria!!!
Allora proviamo ad essere cattivi evogliosi di spaccare culi anche noi il sabatoo!!
FORZA BANCOO!!!
Tia (portiere\attaccante\cuoco\dJ\speaker\gigolò)

pancaro ha detto...

Bravo portierino/attaccante, ottimo acquisto.

Un giorno sarai il capitano.

Anonimo ha detto...

Roggi s'è el meglio.
Brago

Roggi ha detto...

Brago vieni a allenatte,lo sai che sei ben accetto,poi te faccio giocare con me così vinci anche la partitella.


Il primo Banco Latino