sabato 8 marzo 2014

Un pari che muove la classifica

Questa sera Banco e Ciclone si giocavano un pezzo di permanenza in Eccellenza!

Mr. Cangi arriva al campo con molte defezioni: impegni politici, veglioni, squalifiche e infortuni sono le cause. Per la sfida il modulo non si cambia 4-3-3 con l'esordio stagionale di Cerboni (che sfodera una prestazione super in coppia con Brio).

CACCIAMANI

CIRIGNONI - BRIO - CERBONI - GABRIELLI F

CARDELLI - DE STEFANO - GABRIELLI L

BELLORO - SAMI  - TREVANI

subentrano: LA MONICA, TRAPPOLONI

Dopo 7' il Banco è sotto, quando il Bomber del Ciclone Squillantini da posizione defilata infila la porta per il suo 85° goal in carriera amatoriale.

Il Banco c'è e come sempre con calma si mette a giocare, costruisce e trova il varco giusto al 15' con una strepitosa conclusione di Bomber Belloro!

Il Banco è in palla e crea ancora pressione, senza però arrivare troppo vicino al goal.
Nella ripresa caliamo un po' e lasciamo molte iniziative, soprattutto sui calci da fermi ai ragazzi di Stia, quando mancano 7' alla fine Cacciamani fa un miracolo!

Da quel momento la partita si congela e un punto serve ad entrambe per provare a rimanere in eccellenza!
FORZA BANCO

Nessun commento:


Il primo Banco Latino